Irrinunciabili compagni di vita, gli animali domestici sono ancor di più in tempo di “quarantena” e isolamento sociale, capaci di scacciare solitudine, malinconia e di farci sentire meno soli. Così come accade per le persone, anche per la loro gestione è indispensabile seguire le indicazioni fornite dal Governo. Ecco 5 regole da non dimenticare:

Andare dal veterinario solo se necessario

Andare dal veterinario è consentito ma fatelo solo se necessario. Il richiamo del vaccino e tutte quelle prestazioni non urgenti, dunque, devono essere rimandate. Anche in questo caso, dunque, la regola rimane è evitare spostamenti non necessari.

Non spostatevi di vostra iniziativa.

Contattate il vostro veterinario di fiducia per qualsiasi dubbio ed esigenza. Sarà lui a decidere se lo spostamento è indispensabile o rinviabile e, nel caso non lo fosse, darvi un appuntamento.

Sì alle passeggiate ma solo vicino a casa

E’ consentito uscire per le esigenze fisiologiche del cane ma queste non devono essere usate come un alibi per allontanarsi dal proprio domicilio. Ancora una volta, si fa appello alla coscienza dei cittadini affinché si esca solo se necessario. Come in ogni altro luogo, l’imperativo è rispettare sempre, le misure di distanziamento sociale di almeno 1 metro.

Aperti i negozi per animali

Rimangono aperti i Pet Shop che, dunque, continueranno a vendere normalmente cibo umido e secco per gli animali. Nessuna corsa, dunque, per accaparrarsi croccantini e scatolette. Anche in questo caso, si raccomanda di contenere le uscite alle sole necessità.

Gli animali domestici non sono fonte di rischio

L’istituto Superiore di Sanità ha sottolineato più volte che gli animali da compagnia non diffondono il Covid-19 e che possono convivere con l’ambiente familiare anche in caso di positività umana, isolamento fiduciario domiciliare o auto-isolamento volontario. Tuttavia, se si è ammalati – anche se si tratta di normale influenza stagionale-, il consiglio è quello di evitare di tenere in braccio e baciare gli animali.

Scrivi

La tua email non sarà pubblicata